Energia e ambiente

Illecito ambientale: i Comuni hanno diritto al risarcimento del danno diverso da quello ambientale

Illecito ambientale: i Comuni hanno diritto al risarcimento del danno diverso da quello ambientale

A cura dell’avv. Valentina Taborra Con l’ordinanza n. 2780/2019 la Corte di Cassazione penale ha ribadito il principio già consolidato con la precedente sentenza n. 24619/2014, sulla risarcibilità agli enti locali territoriali del danno diverso da quello ambientale propriamente inteso…

Commenta l'articolo
La Corte Costituzionale conferma la legittimità del D.lgs. 104/2017 (Terzo correttivo VIA al Codice dell’Ambiente)

La Corte Costituzionale conferma la legittimità del D.lgs. 104/2017 (Terzo correttivo VIA al Codice dell’Ambiente)

A cura dell’avv. Xavier Santiapichi La pronuncia in commento – attesa da tutti gli operatori del settore – fa finalmente chiarezza circa la piena operatività delle modifiche al Codice dell’Ambiente in ambito VIA volute dal legislatore del 2017, in attuazione…

Commenta l'articolo
Nessun potere in capo ai comuni in presenza di opere già sottoposte a VIA nazionale

Nessun potere in capo ai comuni in presenza di opere già sottoposte a VIA nazionale

A cura dell’Avv. Laura Greco Con l’Ordinanza n. 1734 pubblicata in data 23.03.2018, i Giudici della Terza Sezione del TAR Lazio si sono pronunciati su un ricorso contro il Comune di Melendugno che aveva limitato le attività di costruzione del…

Commenta l'articolo
Al via il “Dibattito pubblico” per le grandi opere

Al via il “Dibattito pubblico” per le grandi opere

A cura dell’Avv. Xavier Santiapichi Si avvia alla conclusione l’iter di approvazione del DPCM attuativo dell’articolo 22, comma 2, del Codice dei contratti pubblici (D.lgs. 50/2016 nel testo modificato dal  art. 12, comma 1, lett. a) e b), D.Lgs. 19 aprile…

Commenta l'articolo
E’ legittimo il divieto di installazione di impianti pubblicitari per fini di tutela paesaggistica

E’ legittimo il divieto di installazione di impianti pubblicitari per fini di tutela paesaggistica

A cura dell’Avv. Nicoletta Tradardi Il principio è ribadito dalla sentenza del Tar Lombardia, n. 27 del 2018. Si pone, però, il problema di un adeguato equilibrio fra i vari interessi in gioco. Il Giudice Amministrativo torna ad occuparsi della regolamentazione…

Commenta l'articolo
L’intervento della finanziaria 2018 in materia di ambiente

L’intervento della finanziaria 2018 in materia di ambiente

A cura dell’Avv. Xavier Santiapichi Oltre ad interventi specifici di finanziamenti di singole misure (ad es. l’incremento delle somme a disposizione del Piano strategico per la mobilità sostenibile; la messa a disposizione di risorse per il rinnovamento del parco mezzi…

Commenta l'articolo
Terre e rocce da scavo: come (e da quando) opera il divieto di “stabilizzazione a calce”

Terre e rocce da scavo: come (e da quando) opera il divieto di “stabilizzazione a calce”

A cura dell’Avv. Xavier Santiapichi Con l’entrata in vigore del nuovo Decreto sulla gestione delle terre e rocce da scavo (si veda il presente link per la sintesi delle misure) il legislatore semplifica ulteriormente l’iter autorizzatorio relativo al riutilizzo in situ…

Commenta l'articolo
Il TAR Sicilia blocca il parco eolico off-shore di Gela

Il TAR Sicilia blocca il parco eolico off-shore di Gela

A cura dell’Avv. Nicoletta Tradardi I Giudici amministrativi di Palermo, pur ribadendo che l’Amministrazione in sede di VIA esercita una discrezionalità (sia tecnica che amministrativa) molto ampia, entra nel merito delle valutazioni. E’ una sentenza – sotto questo profilo – particolarmente…

Commenta l'articolo
Il bene “ambiente” ed i limiti alla potestà legislativa regionale

Il bene “ambiente” ed i limiti alla potestà legislativa regionale

Ripreso dal portale del Ministero dell’Ambiente A cura Avv. Nicoletta Tradardi Con la sentenza n. 218 del 20 ottobre 2017 la Corte Costituzionale ha ribadito che le Regioni non possono apportare deroghe in peius rispetto ai parametri di tutela fissati dal…

Commenta l'articolo
Albo Nazionale dei Gestori Ambientali ed interdittive antimafia: cancellazione sì, ma procedimentalizzata

Albo Nazionale dei Gestori Ambientali ed interdittive antimafia: cancellazione sì, ma procedimentalizzata

A cura dell’Avv. Gaetano Pecoraro Al fine di combattere il fenomeno dell’inquinamento mafioso nel settore pubblico, l’ordinamento è intervenuto prevedendo, in capo al Prefetto, il potere di emettere alcuni provvedimenti a carico di soggetti privati, in grado di incidere sui…

Commenta l'articolo
Il TAR Puglia sulla bonifica dei siti contaminati; la responsabilità non necessariamente ricade sul proprietario e gli stati soggettivi (dolo/colpa) sono determinanti

Il TAR Puglia sulla bonifica dei siti contaminati; la responsabilità non necessariamente ricade sul proprietario e gli stati soggettivi (dolo/colpa) sono determinanti

A cura di Xavier Santiapichi Il TAR pugliese ribadisce il principio in base al quale, prima di attivare le procedure previste dal Codice dell’Ambiente, è necessario accertare in contraddittorio con il proprietario del fondo la natura del rifiuto, il soggetto…

Commenta l'articolo
Il Consiglio di Stato si pronuncia sull’elettrodotto Italia-Albania

Il Consiglio di Stato si pronuncia sull’elettrodotto Italia-Albania

A cura di Nicoletta Tradardi Con la sentenza in commento il Consiglio di Stato ritiene – non senza forzature – che l’elettrodotto Italia-Albania rientri nel novero delle opere per le quali è prevista a VIA regionale, non statale. E ciò…

Commenta l'articolo