Urbanistica – edilizia e immobiliare

Conferenza di servizi, competenze delle singole amministrazioni partecipanti e concetto di posizioni prevalenti

Conferenza di servizi, competenze delle singole amministrazioni partecipanti e concetto di posizioni prevalenti

A cura dell’Avv. Tradardi Ai sensi dell’art. 14 ter, comma 7, l. 241/1990, la determinazione conclusiva della conferenza di servizi deve essere assunta dall’amministrazione procedente sulla base delle posizioni prevalenti espresse dalle amministrazioni partecipanti; tale determinazione, ai sensi dell’art. 14…

Commenta l'articolo
Accertamento di Conformità, il Tar Campania fa il punto nella sentenza n. 1213 del 23 marzo 2020

Accertamento di Conformità, il Tar Campania fa il punto nella sentenza n. 1213 del 23 marzo 2020

A cura dell’Avv. Tradardi, La recentissima sentenza del Tar Campania, Napoli, sez. III, n. 1213 del 23 marzo 2020 fa il punto su alcuni aspetti dell’istituto dell’accertamento di conformità. La vicenda sottoposta all’esame del Giudice si inserisce in una casistica frequente….

Commenta l'articolo
Autorizzazione paesaggistica postuma: la sanatoria non esclude la sanzione pecuniaria

Autorizzazione paesaggistica postuma: la sanatoria non esclude la sanzione pecuniaria

A cura dell’Avv. Gaetano Pecoraro Con l’entrata in vigore del Testo Unico dei Beni Culturali e del Paesaggio (d. lgs. 42/2004, cosiddetto decreto Urbani), l’ordinamento mostrò tutto il suo rigore nel ritenere inammissibili interventi edilizi su aree vincolate, in assenza…

Commenta l'articolo
Accertamento di conformità ed ordine di demolizione: un inaspettato revirement

Accertamento di conformità ed ordine di demolizione: un inaspettato revirement

A cura dell’Avv. Gaetano Pecoraro Il tema dei rapporti tra accertamento di conformità (ex art. 36 d.p.r. 380/2001) ed ordine di demolizione è uno di quelli su cui, da anni, maggiormente si dibatte (qui, un nostro post del 2014). La…

Commenta l'articolo
Condono edilizio e restrizioni introdotte dalla legge regionale

Condono edilizio e restrizioni introdotte dalla legge regionale

A cura dell’Avv. Nicoletta Tradardi La Corte Costituzionale interviene sulla legge regionale dell’Emilia Romagna. Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 34, comma 2, lettera a), della legge regionale dell’Emilia-Romagna n. 23 del 2004, in riferimento all’art. 3, co….

Commenta l'articolo
E’ ammissibile l’azione di accertamento dell’intervenuta acquisizione al patrimonio comunale di un manufatto abusivo?

E’ ammissibile l’azione di accertamento dell’intervenuta acquisizione al patrimonio comunale di un manufatto abusivo?

A cura dell’avv. Nicoletta Tradardi Il Tar Umbria, con la sentenza n. 16 del 10 gennaio 2019, si è occupato di due interessanti questioni relative alla materia edilizia. Il primo tema si riferisce all’ammissibilità di un’azione di accertamento avente ad oggetto…

Commenta l'articolo
Prima applicazione della Legge regionale Lazio 7/2017 sulla Rigenerazione Urbana - Il Tar del Lazio, con la recentissima sentenza n. 11938 del 10 dicembre 2018, fa il punto sull’ambito di operatività della disposizione

Prima applicazione della Legge regionale Lazio 7/2017 sulla Rigenerazione Urbana – Il Tar del Lazio, con la recentissima sentenza n. 11938 del 10 dicembre 2018, fa il punto sull’ambito di operatività della disposizione

A cura dell’avv. Nicoletta Tradardi Con la pronuncia che si annota, il Tar Lazio, Roma (sez. II bis) si è espresso sull’ambito di operatività della l.r. Lazio sulla Rigenerazione Urbana (n. 7 del 2017, intitolata Disposizioni per la rigenerazione urbana e…

Commenta l'articolo
Le tettoie: titolo edilizio o attività edilizia libera?

Le tettoie: titolo edilizio o attività edilizia libera?

A cura dell’avv. Valentina Taborra Con la sentenza n. 5781 del 9 ottobre 2018, il Consiglio di Stato ha ritenuto l’illegittimità di un ordine di demolizione di una tettoia realizzata in assenza di permesso di costruire, in zona paesaggisticamente vincolata,…

Commenta l'articolo
Ordinanza di acquisizione gratuita dell’immobile abusivo: è necessaria l’indicazione puntuale dell’area di sedime e delle ulteriori aree da acquisire

Ordinanza di acquisizione gratuita dell’immobile abusivo: è necessaria l’indicazione puntuale dell’area di sedime e delle ulteriori aree da acquisire

A cura dell’avv. Nicoletta Tradardi La sentenza del Tar Sicilia, Palermo, sez. I, n. 1944 del 13.09.2018, che qui si annota, enuncia importanti principi in materia di acquisizione gratuita dell’immobile abusivo e dell’area di sedime, al patrimonio comunale. L’ordinanza di…

Commenta l'articolo
Per il diniego di nulla osta paesaggistico è richiesta una motivazione puntuale

Per il diniego di nulla osta paesaggistico è richiesta una motivazione puntuale

A cura dell’avv. Nicoletta Tradardi Il diniego di autorizzazione paesaggistica deve essere motivato in modo specifico, non essendo sufficiente il riferimento all’alterazione delle visuali panoramiche. Il principio è stato espresso dal Tar Toscana, sez. II, con la recente sentenza n….

Commenta l'articolo
Condono edilizio nell’ipotesi di vincolo sopravvenuto

Condono edilizio nell’ipotesi di vincolo sopravvenuto

A cura dell’Avv. Valentina Taborra Con la sentenza n. 283 del 18 febbraio 2018 il Consiglio di Stato ha chiarito, ancora una volta, la corretta interpretazione del D.L. 269/2003, relativamente alla condonabilità delle opere realizzate in area vincolata. L’art. 32…

Commenta l'articolo
Istanza di rilascio di Nulla Osta dell’Ente Parco: il Tar Lazio non convince sul silenzio–rifiuto

Istanza di rilascio di Nulla Osta dell’Ente Parco: il Tar Lazio non convince sul silenzio–rifiuto

A cura dell’avv. Valentina Taborra Con la recente sentenza n. 673 del 2018, il Tar del Lazio, sede di Roma, ha rigettato il ricorso avverso il diniego sul rilascio del Nulla Osta di un Ente Parco regionale, ancorché esso è intervenuto…

Commenta l'articolo